Lauren Cohan on “The Walking Dead Podcast” (interview transcript in italian)

Come tutti voi fans sapete 2 mesi fa ho creato 2 video su Youtube con un’intervista audio fatta a Lauren Cohan da “The Walking Dead ‘Cast” .  Probabilmente qualcuno non capisce molto bene l’inglese o non aveva capito qualcosa quindi in questo post scriverò per voi tutta la traduzione dell’intervista. The Walking Dead sta tornando in TV, quindi penso sia bello risentirla o meglio, rileggerla.

GRAZIE a Stacy per avermi aiutata con la traduzione inglese. E grazie ovviamente a Jason e Grace per questa trasmissione!

Vedrete qui di seguito i video, la descrizione della trasmissione e l’intera trascrizione. GODETEVELA!!!  

(LAUREN -> arriva al min. 4:10)

©The Walking Dead ‘Cast By Jason & Karen on iTunes

Descrizione della trasmissione:

“Prima volta che trasmetto con Gracie Lou che si è unita a me per intervistare la talentuosa Lauren Cohan, ovvero Maggie Greene. Lauren parla sul perchè Maggie e Glenn hanno avuto così tanti alti e bassi, cosa le piace di più fare in The Walking Dead, cosa deve fare uno zombie per spaventarla, e tanto altro. E il meglio di tutto è stato il suo particolare ed unico alquanto animalesco verso da zombie. Alquanto da pterodattilo, direi.   NB: Abbiamo parlato con Lauren riguardo alle nuove storie guida del fumetto, e quindi possono esserci dei potenziali spoilers. Magari solo un piccolo spoiler, ma se siete avversi a conoscere delle piccole anticipazioni potete saltare quella parte (ma come sappiamo quello che succede nel fumetto non è detto che accada anche nel telefilm).

Trascrizione dell’intervista:

Jason: Ok siamo tornati e abbiamo con noi Lauren Cohan. Grazie mille per questo Lauren, l’abbiamo davvero apprezzato.

Lauren: Oh sì, certamente.

Jason: E solitamente ho qui la mia co-ospitante Karen ma è andata ai Caraibi con suo marito per una vacanza. Quindi ho portato qui una delle nostre ascoltatrici Grace, che è una grande fan dello show e a dire il vero ti ha incontrata.

Lauren: Oh, bello! Dove ci siamo conosciute?

Grace: Uh, ho avuto l’opportunità di venire a vedervi girare giù ad Old Sharpsburg quando tu e Steven stavate girando il primo viaggio alla farmacia.

Lauren: Oh, sì…

Grace: Già. Quindi giù in quella piccola città quando voi ragazzi eravate sul cavallo non so dove.

Lauren: Nella piccola città dove avevamo la farmacia di Steve… (ride)

Jason: Grace, hai detto che quando vi frequentavate, sai sul set… hai sentito Lauren parlare pensando che avesse un accento americano. E’ questo quello che hai detto?

Grace: Beh sì… Lauren tu stavi parlando con un accento americano e io non ti avevo mai sentito parlare in un’intervista o qualcosa di simile. Così quando ti ho sentita qualche settimana dopo è stato tipo alla Comic Con in un video durante il panel e sai… sei venuta fuori con quell’accento inglese ed ero tipo sconvolta sul pavimento. Perché quando ti ho conosciuta non avevo nessuna idea che quello non fosse il tuo vero accento. E’ difficile mantenere l’accento leggermente nasale di Maggie costantemente?

Lauren: Sì, lo è in un certo senso. A dire il vero quando ho cominciato pensavo che Maggie fosse molto più del Sud. E invece è venuto fuori, lavorandoci su… che dovevo ammorbidire il suo accento. Ma l’unico modo per mantenerlo mentre stiamo girando è quello di tenerlo per tutto il tempo. E’ molto più semplice. E lo so, molte persone non sanno che ho un accento inglese, è molto divertente.

Jason: Questo crea qualche confusione nella tua testa, cambiare gli accenti tutto il tempo?

Lauren: Uhm, sì ed è davvero divertente perchè ad esempio io non parlo con la mia famiglia inglese mentre sto lavorando, proprio perchè distrae un po’…

Grace: Dopo ricadi in quell’accento?

Lauren: Credo di aver chiamato due volte mia mamma mentre avevo quell’accento solo per divertirmi un po’. Mia nonna a dire il vero mi ha detto, quando ero piccola ho vissuto in Georgia per un minuto, che lì ho iniziato a parlare per la prima volta. E mia nonna mi ha detto che alcune delle mie prime parole avevano un accento molto forte del Sud, che io non ricordo affatto. E lei mi aveva comprato un vestito quando avevo 4 anni a quanto pare ed io ero tipo “Sì, mettimelo! Mettimelo!” (parla con un accento del Sud molto marcato e ride). Quindi…

Grace: Oh è divertente! Ti ha aiutata avere Adrew Lincoln (Rick) sul set per parlare dell’accento e cose del genere?

Lauren: Oh sì, che classe! E Andy (Andrew Lincoln) rimane in quell’accento per tutto il tempo. Intendo che viene a lavoro e durante qualsiasi cosa faccia mantiene quell’accento per il 100% del tempo. E questo è davvero ispiratore e d’aiuto e abbiamo lo stesso curatore dialettale a dire il vero quindi… facciamo delle piccole lezioni private tutto il tempo.

Jason: Io e Grace siamo entrambi grandi fans del fumetto e quindi, sai, stavo aspettando come sarebbe stata Maggie sin dal primo giorno. Ed è passato così tanto tempo nei fumetti da quando è arrivata Maggie, è come se fosse stata in giro sin dal principio. E’ uno dei personaggi principali per me. Quindi ora che sei lì ti senti come se avessi messo le radici nel gruppo come tutti gli altri?

Lauren: Oh sì, assolutamente sì ora che siamo arrivati ormai alla fine della stagione e poi… sì ti senti davvero parte di una famiglia e noi siamo così isolati lì fuori che questo incoraggia davvero le dinamiche di gruppo. Non so se sarebbe stato lo stesso show se non avessimo girato le scene nel bel mezzo del nulla. Non credo che lo sarebbe stato.

Jason: Quando leggi un copione non sei mai spaventata di poter leggere all’improvviso la scena della tua morte?

Lauren: Uhh, non in questa stagione perchè ho appena iniziato ma il fatto è questo riguardo uno show di zombie, intendo che non si può mai sapere. E le brave persone muoiono per tutto il tempo perché… questa è la natura di The Walking Dead. E’ per questo che gli hanno dato questo nome. Penso che sia una delle prime volte in cui mi sento bene, se fosse, è una serie drammatica in cui se qualcuno muore ne vale la pena ma certamente, non me ne voglio andare.

Jason: L’hai letto? Hai letto molti fumetti?

Lauren: Li ho letti fino alla fine… verso la fine quando sono in prigione, ma non ho letto oltre perché comincia ad essere… confusionario. E non voglio anticipare troppo a me stessa. Ma sì, ho letto fin dove Maggie si impicca e Glenn la salva. Oh sì, è roba valida.

Jason: Diventa davvero oscuro, specialmente per Maggie in seguito.

Lauren: Già…

Jason: Hai appena menzionato il fatto che si impicca. Questo uhm… influisce sulla tua performance?

Lauren: Sto cercando di non farlo perchè Maggie ora come ora, credo…non è ancora sfinita come lo sarà più tardi nei fumetti. Ma Steven ed io abbiamo letto alcuni dei fumetti ed eravamo tipo “Oh! Spero che ce lo faranno fare!” oppure… “Oh bello, sarebbe così drammatico!”. Quindi è bella come linea guida ma come dicevo… non bisogna lasciarsi influenzare. Ci sono così tanti fattori. Essere semplicemente lì in quella relazione che ho trovato con il mio personaggio e mio padre e l’interazione con qualsiasi altro personaggio. Il fumetto è davvero un grande punto di partenza ma poi devo lasciarlo andare… per poter far venire fuori questa nuova me che ho trovato. E’ molto più emozionante, per tutti credo.

Jason: Già… infatti. E’ molto più emozionante anche per noi. Mi piace vedere come Maggie sia differente… sai, nemmeno noi sappiamo cosa succederà comunque.

Lauren: Già! E non lo saprai mai… la relazione tra Glenn e Maggie che è iniziata era… era molto più veloce nei fumetti che nel telefilm. Ed è stata gran parte della grande storia che Steven ed io abbiamo potuto condividere quest’anno. Ed è stato molto elaborato. Sì, sicuramente è stato divertente!     

Grace: E devo dire che io preferisco come vi siete messi insieme nel telefilm che nel fumetto!

Lauren: (ride)

Grace: E’ stato così, sai, tenero e strano e…

Jason: Simile ma diverso.

Grace: Già!

Lauren: Dite che è stato diverso?

Jason: Sì beh, sai, intendo dire che è andato in avanti ma non così avanti. 

Lauren: No, io pensavo, a dire il vero, che fosse stato molto più vulnerabile il modo in cui l’abbiamo fatto nello show. 

Grace: Sì.

Lauren: Sono andata a vedere alcune cose indietro. E’ difficile da vedere subito. Ho avuto modo di guardare indietro una volta e ho preso un po’ di distanza dallo show. Io penso che loro abbiano una relazione più interessante dal modo in cui è iniziata. 

Jason: Assolutamente…

Lauren: Intendo dire che non avete realmente visto questo prima d’ora, niente di tutto questo quindi… è emozionante. 

Jason: Quella scena è stata buona. Sembrava molto, come hai detto, vulnerabile. E scene come questa… non so se è giusto ma puoi sentire l’esperienza di improvvisazione di Steven arrivare un po’ di più. E’ stato davvero divertente. Voi ragazzi siete entrambi molto divertenti.

Grace: Già, è stata divertente.

Lauren: Sì lo so. Lui è così divertente. Amo la scena quando parla con Dale del fatto che ha fatto l’amore con Maggie ed è tipo “Beh, tu non l’avresti fatto?!”

Jason: Spavaldo, oh sì.

Lauren: Ma è così divertente! Steven è così esilarante. E’ come…

Grace: Posso immaginare.

Lauren: Già. Stiamo provando a portare altre cose divertenti nello show. (ride)

Jason: Già, e voi ragazzi siete un elemento di luce di cui c’era bisogno in questa oppressiva apocalisse degli zombie, quindi sono molto felice di questo… che sei arrivata.

Grace: E spero per un bel pò, credo.

Lauren: Già speriamo, esattamente! Alla fine della giornata siamo ancora delle persone. Stiamo vivendo in una situazione completamente nuova ma siamo ancora persone e provi ancora a trarre il meglio dalla situazione. Come se non lo sapessi.

Grace: C’è qualcosa altro che mi è sempre piaciuta nel personaggio di Glenn, che anche se è in una situazione molto brutta riesce comunque a trovare le piccole gioie che ci sono intorno… sai. E’ qualcosa che poi porta anche nella relazione. 

Jason: Anche Maggie.

Lauren: Già… e non ha idea di dove sia. Intendo dire che, anche se . Noi non sappiamo ancora tutto sulla sua famiglia… sai, non sappiamo realmente cosa sta affrontando.

Jason: Giusto…

Lauren: E non ha idea di dove realmente siano e… sarà una bella rivelazione quando succederà.

Jason: Quando sei arrivata nello show per la prima volta hai fatto un’audizione con Glenn, o beh con Steven Yeun così da poter vedere se tra voi ragazzi ci fosse feeling?

Lauren: Beh stavamo per farlo ma io ero in Irlanda ad un matrimonio. Ho mandato un video. Gli ho mandato un video e mi hanno detto “Ok, gli piaci molto e voglio averti per una lettura per vedere se c’è chimica” …così durante il weekend hanno deciso di non fare questa lettura e portarmi lì per questo. Quindi è stato molto… bello come le persone già sanno, credo…

Grace: Già, già…

Lauren: Avranno conosciuto Steven abbastanza bene ma, è stato emozionante. Ero in attesa di sapere se dovevo andare a leggere con lui il copione e poi all’ultimo minuto mi hanno detto “Nah! Vieni solo a lavoro domani… stasera!” (Ridendo) Quindi nel giro di tre ore ho preparato la mia valigia e sono andata. E ‘stato bello.

Grace: Wow. E’ stato emozionante!

Lauren: Già, esattamente! Ma sono arrivata lì con una valigia contenente un abito da cocktail e due golfini. Come se non avessi nemmeno i miei vestiti! (Risate)

Jason: Ci sono state alcune scene davvero belle tra te e Scott recentemente. Pare proprio che vuoi ragazzi abbiate una bella intesa. Sai, tirate davvero fuori l’emozione. Giusto?

Lauren: Già… Scott è una leggenda. Una leggenda assoluta. E’ una delle persone che mi hanno ispirato di più che ho conosciuto negli ultimi tempi. Già, dico io, quanto siamo fortunati ad averlo?

Jason: Già, è così bravo.

Grace: Già, è un grande.

Lauren: Già. E’ come un papà. Ed è davvero amorevole anche con Emily. 

Jason: So che hai recitato in altre serie televisive. Ti sembra molto diverso ora o c’è qualcosa di simile?

Lauren: Già, è molto diverso. E’ stata la mia esperienza preferita al momento. Letteralmente, lei è un sogno. Beh per me, amo Maggie così tanto. Amo quanta forza abbia ed è semplicemente divertente. Quindi beh, per un bel pò di cose. E anche il gruppo. E’ davvero un bel gruppo. C’è davvero un bel processo creativo dietro tutto. Già, tutto il resto è stato divertente ma questo è stato come un cambiamento di vita.

Jason: C’è stato qualcuno che è venuto a trovarvi durante le riprese mentre giravate?

Lauren: Sì, è stato davvero divertente a dire il vero. In Georgia le persone sono magnifiche perchè sanno già che lo show è lì. Quindi le senti già come una famiglia, poi ci sono anche fans per una qualche ragione. E vanno a cavallo dicendoti “Assicurati di venire nel mio ranch la prossima volta!” Ma da qualsiasi altra parte è… ad esempio stavo partecipando ad un Karaoke in un bar di Los Angeles l’altro giorno. E avevo dimenticato che un sacco di persone guardano The Walking Dead. E quindi vorresti solo fare l’idiota ma non puoi più farlo.

Jason: Già… stai diventando famosa!

Jason: Già, quindi è divertente ma è bello. Intendo dire che The Walking Dead attira un fanbase così bello. E’ come se le persone avessero sempre qualcosa di bello da dirti. E’ divertente. C’è qualcosa di divertente nell’essere riconosciuta. Steven è stato riconosciuto da moltissime persone per la prima volta (grazie a The Walking Dead).

Jason: Cos’hanno fatto?

Lauren: Oh niente, era nel bosco e l’hanno trovato cominciandogli a chiedere qualcosa… riguardo alla vita sessuale degli zombie. Non so, molto a caso. 

Jason: Bello!

Lauren: Lo so…

Jason: Quindi durante la stagione, ho potuto notare che ci sono stati molti alti e bassi tra Maggie e Glenn. Sai, gli ha rotto un uovo sulla sua testa violentemente. E penso di avere un’idea abbastanza precisa del perché lo ha fatto ma voglio sentirmelo dire da te.

Lauren: Credo che Maggie stia solo opponendo resistenza nel coinvolgersi troppo. Ma la cosa dell’uovo suvvia… è stata davvero meritata. Ho visto quella scena. 

Grace: (Ride)

Lauren: Sì dai, andiamo amico!

Jason: Secondo me Glenn è un personaggio interessante perchè è così coraggioso e anche saggio qualche volta. Ma è anche molto sciocco e immaturo tante altre volte.  E adetto alcune cose molto stupide a Maggie. Come quando ha detto “Mi sono rimasti 11 preservativi” o quel che era…

Lauren: (Ridendo) Lo so!

Jason: Cos’è successo nella tua testa a quel punto?

Lauren: Lo amo. E’ come se lui avesse voluto un fratello maggiore per controllare con lui se fosse il caso di dirlo. E allora non lo era. E ha rovinato tutto.

Grace: (Ridendo) Quindi è totalmente svantaggiato.

Lauren: Già e non può andare semplicemente su Amazon e comprare una sorta di libro come fanno alcuni ragazzi. Non so, è davvero come se si sentisse inferiore e sta solo cercando di trovare, non so, la sua strada attraverso queste acque di romanticismo. E’ divertente. Ed essere inferiore non importa, non ha bisogno di provare niente, lui è così… sai, Maggie lo ama comunque. E semplicemente naturale. 

Grace: Perchè gli piace? Cosa vede lei in lui?

Jason: O meglio, quando lui ha fatto questo Maggie non ha pensato “oh forse questo non è il ragazzo giusto per me”?

Lauren: Credo si sia imbarazzata per lui quando ha detto della faccenda degli 11 preservativi.

Jason: Già! La tua espressione sulla faccia è stata fantastica. Quando te ne sei andata da lui quando l’ha detto. Magnifica.

Lauren: (ridendo) Quella è stata così divertente da girare perchè lui era tipo, non ricordo se l’ha fatto davvero ma è stato letteralmente come se quando me ne fossi andata si fosse girato verso di me e poi dato una manata sulla faccia rendendosi conto della cosa. E’ stato davvero divertente.  Ma sì, credo che a lei piaccia pur sapendo che è un po’ un’idiota. E credo che Maggie forse non sia ancora così innamorata ma, sai, hanno entrambi un interesse o qualcosa di simile, sono saggi e coraggiosi ma molto giovani. E quindi quando si tratta di andare giù in un pozzo si tratta di darsi una possibilità. E…fare sesso in una farmacia o qualsiasi altra cosa…sai…

Grace: (ridendo) Ma che…

Jason: E già ora è un pò incontaminata perché non ha ancora visto un sacco di azione da zombie, come hai detto tu non è ancora sfinita.

Lauren: Già, esatto. Ed è solo sai, è un pò ignoranza…non necessariamente giovinezza. Ma è un po’ tutta questa cieca presunzione. Buttati dalla scogliera e poi vedrai…

Jason: Già.

Lauren: …sarai turbato al tuo arrivo. 

Jason: Una cosa che penso su The Walking Dead che è parecchio interessante è il fatto che per l’appunto è un telefilm di zombie e c’è comunque questo elemento divertente. Hai questo brivido dell’uccisione e questo può far diventare qualcosa come la morte, sai, possiedi una specie di pass per essere una specie di cavaliere della morte. Che è divertente, ma per The Walking Dead è radicato nei personaggi e tutti questi temi profondi lo rendono serio e drammatico. E questi due insieme… ok per esempio alcune persone sono molto brusche riguardo ai personaggi che non gli piacciono necessariamente. Sono tipo “Oh Carol, è così piagnucolosa, dovrebbe solo morire”

Lauren: Ohh…

Jason: Perchè stanno vedendo una serie horror. Ma le altre persone che invece sono nel dramma della storia e sono fans dei personaggi dicono “No, lei è personaggio vitale”. Quindi le persone lo vedono da due diverse angolazioni. Ci sono coloro che amano l’horror come il brivido del sangue o sono fans del dramma. Questo risuona in te? Credo che questo sia ciò che sto chiedendo.

Lauren: Oh sì, vedo quello che dici, sì! Lo trovo interessante perché ci sono numerevoli persone che sono sconvolte quando non ci sono abbastanza morti e abbastanza zombie o cose che li riguardano.

Jason: Sì.

Lauren: Sì, sì so cosa intendi dire. Ed è in un certo senso parte del fascino dello show il fatto che faccia appello a tante persone, perché il livello drammatico di un personaggio è maledettamente interessante. Come, che cosa fa questa varietà di persone in questa situazione e credo che le persone si sentano surreali. Come… Carol soprattutto, adoro il personaggio di Melissa. Credo sia un’attrice meravigliosa. 

Jason: Già.

Lauren: E già, non sono molto sicura di cosa dire su questo a parte il fatto che se dai sempre alle persone quello che vogliono saranno comunque deluse. Quindi devi solo continuare a far passare tutto. 

Jason: Assolutamente…

Lauren: Ma sai, stiamo davvero provando a rendere il tutto interessante scavando nelle vite delle persone e non so della storia che hanno Norman e Melissa… non Norman e Melissa ma Daryl e Carol, quanto è dolce questa cosa a proposito? Uhm, questo rende… beh rende le cose interessanti.

Jason: Piccola anticipazione. Quindi qual è stato il tuo momento preferito dell’essere nello show?

Lauren: Mi piace l’episodio precedente a questo in cui dico a Steven di fare l’uomo. Ho amato girare quell’episodio, per noi è stato molto divertente. Oddio, sono tanti i momenti. 

Grace: Quindi la prima volta che lo hai chiamato “esca per zombie”?

Lauren: Sì, esattamente! Già… è stato tutto così bello.

Jason: Bello. Quindi non vedi l’ora che lei ci esca fuori per vedere quando è brutta come cosa?

Lauren: O di uscire fuori sulla strada e vedere com’è lì fuori con gli zombie?

Jason: Già… si si.

Lauren: Assolutamente non vedo l’ora di vedere del sangue. Non vedo l’ora di… lo so che è un pò contorto ma voglio davvero uccidere qualche zombie ed essere coinvolta nella parte dell’azione.

Jason: Già!

Lauren: E ‘stato un regalo già solo essere nella fattoria e arrivare a sviluppare davvero il tutto. Voglio dire, arrivare a vedere tutti i personaggi che abbiamo visto nella prima stagione, non solo sviluppare il mio personaggio, in questo momento di calma. Ma sì voglio assolutamente prendere qualcuno a calci in culo!   

Jason: Certamente, sei in uno show di zombie.

Lauren: Già e mi manca il mio cavallo!

Jason: Perchè hai potuto davvero cavalcarlo solo nel primo episodio, giusto? O l’hai cavalcato un paio di volte.

Grace: Un paio di volte, sì. Un paio di volte. Hai avuto altre esperienze nel cavalcare i cavalli prima di The Walking Dead?

Lauren: Um, un pò di esperienza. Ne ho fatta un po’ durante Chuck. E poi sono andata a lezione per cavalcare il cavallo ma sì, questa posso dire che è stata la prima vera esperienza.

Jason: Quando vedi zombie come quelli, quando vedi gli zombie nello show, riesci davvero a coinvolgerti nel momento e sentire la paura?

Lauren: Oh sì, soprattutto quando hanno le lenti a contatto.

Jason: Oh sì!

Grace: Sono spaventose.

Lauren: Già, è bello! Intendo dire, la cosa che lavorano davvero duro gli zombie per essere spaventosi. E devi davvero guardarli sentendo questo. Ma sì, la cosa migliore degli zombie è che nel tempo libero… e ci sono molti zombie nello show che si ripetono quindi dovresti necessariamente conoscerli.  E’ che nel tempo libero sono tutti in piedi a bere il caffè o fumarsi le sigarette tipo “Ehi ciao, come va?”. Quindi non devi spendere molto tempo con gli zombie in fase relax sennò saresti meno impaurita.

Jason: Hai mai voluto essere uno zombie nello show?

Lauren: Assolutamente no!

Jason: Questo dovrebbe voler dire qualcosa!

Lauren: Deve sennò non avrei le implicazioni che ho.

Jason: Giusto, giusto, giusto.

Lauren: Se ci fosse un modo per restare viva ed essere anche uno zombie a quel punto, sì!

Jason: Questo è bello perché la prima regola che abbiamo in questa trasmissione è che tutti devono fare un verso da zombie. Questo è quello di Steven (rumore orribile fatto da Steven) Ha detto che è così che suona quando si sveglia la mattina. 

Lauren: Sì è vero a dirla tutta suona davvero così Steven… um quando siamo nel camerino…mentre ci prepariamo. Um, ok un verso da zombie.

Jason: Orrendo, raccapricciante.

(Lauren fa il verso dello zombie)

Jason: Questo sembra lo stridìo delle unghie su una lavagna. Bel lavoro.

Grace: (Ridendo) Sei troppo divertente!

Jason: Ok solo un altro paio di domande. Quindi beh, sei rimasta sconvolta nel vedere la morte di Maggie dell’ultimo episodio del fumetto?

(Momento di silenzio)

Jason: Sto scherzandooo!
Lauren: I was like “WHAT!?!”

Lauren: Oddio ero tipo “COSA?!?”

Jason: (Ride)

Grace: Jason è malefico.

Jason: Silenzio assoluto.

Lauren: Ero tipo “la linea dev’essere ancora guasta, credo di aver sentito male.”

Jason: (Ridendo) Ok abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno! Grazie mille Lauren!

Lauren: Se ne andrà in grande stile se se ne andrà.

Jason: Già. Con le pistole fumanti.

Grace: Spero non così presto.

Lauren: Non così presto… bussa sul legno! (tocchiamo ferro)

Grace: Sì!

Jason: Sì. Grazie davvero tanto Lauren.

Grace: Grazie Lauren!

Lauren: Oh grazie ragazzi!

Jason: Prenditi cura di te e in bocca al lupo. Ti guarderemo.

Grace: Ciao!

Lauren: Ok che bello, ciao ciao!

E FINE!!! Beh, inutile dire che io amo questa intervista,

Lauren è sempre la migliore come al solito. Voi cosa ne pensate?!

Advertisements

Posted on 2 February 2012, in About Lauren, Fanclub Messages, Interviews, Lauren Cohan, Maggie & Glenn, Maggie Greene, Steven Yeun, The Walking Dead, Videos. Bookmark the permalink. Leave a comment.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: